Metodi di osservazione e strumenti per la lettura dei disturbi del comportamento nella disabilità intellettiva

La presa in carico della persona disabile richiede agli operatori un costante impegno verso l’integrazione multiprofessionale che permetta di riconoscere la complessità della persona, la sua unicità e i suoi bisogni.

A questo scopo i gruppi di lavoro multiprofessionali sono chiamati a rifornirsi oltre che di strumenti di intervento specifici delle loro appartenenze professionali, di strumenti di osservazione comune per comprendere al meglio i bisogni non sempre espliciti della persona disabile, e per comunicare all’interno delle loro equipe.

Questo percorso formativo intende presentare alcuni strumenti di lettura per la comprensione dei comportamenti disadattivi della persona disabile.

Obiettivi:

  • conoscenza dell’approccio della medicina narrativa nella valutazione clinica della persona disabile,
  • conoscenza di alcuni strumenti di assessment della condizione della disabilità intellettiva e dei disturbi mentali co-occorrenti,
  • miglioramento dell’integrazione multi-professionale.
Informazioni
Tipologia di corso: 
Formazione ECM
Data inizio corso: 
Venerdì, 08 Aprile 2011
Data chiusura iscrizioni: 
Martedì, 05 Aprile 2011
Posti disponibili: 
50
Allegati: