La Provvidenza: come diventare suoi "strumenti"

Donazioni

"Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me"

Matteo 25,40

 

L’Opera della Provvidenza si è affidata e si affida ogni giorno alla Provvidenza di Dio. Dall’inizio dell’attività essa si rende presente per mezzo della solidarietà e della carità di tante persone che con la loro disponibilità, con offerte in denaro e/o generi vari, con lasciti o donazioni contribuiscono a risolvere i gravosi problemi economici della Casa. L’Opera non potrebbe svolgere la sua missione di carità senza l’aiuto dei benefattori.

Ogni giorno da tutta la grande famiglia dell’Opera della Provvidenza sale a Dio una particolare preghiera di ringraziamento nel ricordo di coloro che sono stati e sono per la Casa “strumenti” della sua Provvidenza. In particolare un intero giorno della settimana, il mercoledì, è dedicato alla preghiera per tutti i benefattori vivi e defunti.

Ogni persona che lo desidera può diventare benefattore dell’Opera. Queste sono le modalità più comuni:

attraverso il 5 per mille:fac-simile modelli 5 per mille

la legge finanziaria ha previsto per il contribuente la possibilità di destinare con la dichiarazione dei redditti il 5 per mille delle imposte sul reddito (IRPEF) a sostegno di alcuni settori di attività sociali.

 

L'Opera della Provvidenza Sant'Antonio svolgendo attività di assistenza sociale e socio-sanitaria a favore di persone svantaggiate ed essendo per tale aspetto una organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS), può beneficiare di questa disposizione legislativa.

 

Per destinare il 5 per mille all'Opera della Provvidenza S. Antonio è necessario apporre la firma nel primo dei quattro spazi previsti dalla modulistica (CUD o 730 o UNICO PERSONE FISICHE) nella sezione riservata alla scelta del 5 per mille, aggiungendo il  codice  fiscale  dell'Opera della Provvidenza  S.Antonio: 80009950280

 

per un contributo in denaro:

  • versamento diretto presso gli Uffici della Casa;
  • versamento attraverso il conto corrente postale n. 124354, intestato a “OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO”;
  • versamento attraverso bonifico bancario con il codice IBAN: IT 30 Y 01030 62790 000000655057, intestato a “OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO” – MONTE DEI PASCHI DI SIENA – Filiale di Sarmeola di Rubano (Pd).

 

N.B. Se si desidera che l’offerta sia deducibile fiscalmente è necessario specificare nella causale del versamento la dicitura “EROGAZIONE LIBERALE PRO ONLUS”;

per donazioni di altro genere (alimentari, merci varie o altro):

contattare direttamente l’Opera della Provvidenza:

 

L’Opera della Provvidenza può ricevere, a titolo di beneficenza, LEGATI ed EREDITA’. Se si sceglie questa modalità di sostegno, occorre esprimere la propria volontà in un testamento pubblico, che deve essere ricevuto da un Notaio, o testamento privato, che deve essere scritto per intero di propria mano (olografo), apponendo sempre la data e il luogo di redazione e sottoscrivendolo con la propria firma leggibile per esteso.

Queste le formule da usare:

se si tratta di un LEGATO DI BENI MOBILI (denaro, titoli, valori vari):

Io sottoscritto (mettere le proprie generalità con luogo di residenza) … lascio all’OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO, con sede in SARMEOLA DI RUBANO (Padova), a titolo di legato, la somma di Euro ……….. (o titoli, o valori vari, descrivendone la fattispecie).

(Luogo e data)      (Firma per esteso leggibile)

se si tratta di un LEGATO DI BENI IMMOBILI (terreni, fabbricati):

Io sottoscritto (mettere le proprie generalità con luogo di residenza) … lascio all’OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO, con sede in SARMEOLA DI RUBANO (Padova), a titolo di legato, l’immobile sito in (mettere il luogo dove si trova il terreno o il fabbricato) ...

(Luogo e data)      (Firma per esteso leggibile)

se si tratta di EREDITA’

Io sottoscritto (mettere le proprie generalità con luogo di residenza) …, annullando ogni mia precedente disposizione testamentaria, nomino erede universale l’OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO, con sede in SARMEOLA DI RUBANO (Padova).

(Luogo e data)       (Firma per esteso leggibile)

 

 

N.B. E’ sempre consigliabile, in caso di redazione di testamento con disposizioni a favore dell’Opera della Provvidenza, avvisare la Direzione dell’Ente.

 

Indirizzo:

DIREZIONE
OPERA DELLA PROVVIDENZA S. ANTONIO
Via della Provvidenza,68
35030 SARMEOLA DI RUBANO (Padova)

tel.            049 8972811
fax            049 8976266
e-mail     amministrazione@operadellaprovvidenza.it

 

 

"Si è più beati nel dare che nel ricevere!".

                                                                                   Atti 20,35