Modalità di accesso

Il poliambulatorio e la nuova infermeria visti dall'alto

Il Servizio poliambulatoriale dell’Opera della Provvidenza è riservato alle persone portatrici di gravi disabilità congenite o acquisite in età evolutiva. I soggetti devono essere ospiti dell’Opera della Provvidenza o residenti nelle Aziende U.L.S.S. n. 15, 16 e 17 della Regione Veneto

MODALITA’ DI ACCESSO

Il Poliambulatorio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00.

Per la prenotazione delle prestazioni specialistiche si deve telefonare al numero 049/8987243 dalle ore 9:00 alle ore 11:00 il lunedì, martedì, giovedì e venerdì oppure ci si può recare direttamente in Segreteria negli orari di apertura al pubblico del Poliambulatorio.L'entrata del poliambulatorio

Al momento della prenotazione è necessario essere già in possesso dell’impegnativa (ricetta rossa) del Medico di Medicina Generale nella quale sia specificato lo stato di disabilità del paziente e la sua incapacità a collaborare alle pratiche diagnostiche o terapeutiche. Nel caso in cui sia necessario effettuare le prestazioni in sedazione, si deve essere in possesso anche di una ricetta per visita anestesiologica a soggetto non collaborante.

Al momento della prenotazione si devono fornire all’infermiere anche alcuni dati anagrafici, il codice fiscale del paziente e il numero della tessera sanitaria.

Per poter prevedere le migliori modalità di assistenza è necessario, infine, che il personale del Poliambulatorio venga informato anche sullo stato di salute generale del paziente e dei suoi bisogni di tipo assistenziale.

Vedi inoltre: 
Il Poliambulatorio specialistico: presentazione e caratteristiche
Il Poliambulatorio specialistico dell'Opera della Provvidenza S. Antonio è sorto per ...
La sala d'aspetto del Poliambulatorio
Il Poliambulatorio eroga le prestazioni, sia diagnostiche che terapeutiche, previste ...