Visitare l'Opera della Provvidenza

Gruppo parrocchiale in visita all'Opsa

La visita all’Opera della Provvidenza rappresenta per chiunque l’abbia vissuta un’esperienza significativa e arricchente. Per offrire a quanti lo desiderino questa opportunità è data a tutti la possibilità di visitarla in tutti i giorni della settimana e in tutti i periodi dell’anno, sia la mattina che il pomeriggio. Per permettere ai visitatori una migliore comprensione della realtà dell’Opera, le visite sono tutte guidate ed è, quindi, necessario prenotarla telefonando al Direttore della Casa (n. tel. 049 8972811).

Molte e diverse sono le tipologie di persone che chiedono di conoscere l’Opera della Provvidenza: gruppi parrocchiali, scolaresche, gruppi caritativi, associazioni, famiglie ma anche professionisti di vario tipo che lavorano nel campo dei servizi socio-sanitari per le persone con disabilità o per gli anziani con deterioramento cognitivo.

In particolare è tradizione che le parrocchie accompagnino in visita i cresimandi o i neo cresimati per:

  • mostrare concretamente cosa lo Spirito Santo può fare attraverso cuori docili ai suoi suggerimenti;
  • provocare la ricerca di risposte vere a domande sul senso della vita in generale e della propria in particolare;
  • insegnare la strada della solidarietà.

Normalmente la visita dura circa due ore e si snoda lungo un percorso che prevede:

  • la visione d’insieme della struttura utilizzando un plastico dell’Opera;
  • la presentazione della storia e della vita quotidiana attraverso una mostra fotografica e alcuni filmati;
  • la visita ai luoghi ricreativi: ludoteca, palestra, teatro;
  • la visita ad alcuni servizi generali: cucina e lavanderia;
  • la visita alla chiesa con un eventuale breve momento di preghiera conclusivo.

E’ possibile, su richiesta, orientare la visita sui temi più sentiti dal gruppo:  quello del servizio alle persone più deboli, quello della vocazione o quello della dignità della persona umana.

In casi particolari, è possibile personalizzare la durata e il percorso della visita o integrarla con testimonianze.

Data la grande affluenza di visitatori, soprattutto in alcuni periodi dell’anno, si prega di concordare per tempo la data della visita, anche specificando eventuali esigenze particolari, in modo da consentire un miglior accompagnamento. Per gli stessi motivi, in caso di rinuncia si chiede di avvisare il prima possibile.

 

Vedi inoltre: 
Ingresso
In questa pagina è possibile trovare le indicazioni per raggiungere i Centri Servizi ...
Il Centralino dell'OPSA
Per contattare l'Opera della Provvidenza S. Antonio si può telefonare ai seguenti ...