Lara

27/09/2011

Estate 2011: non solo GMG!

L’Opera della Provvidenza di Sant’Antonio di Sarmeola ha accolto anche quest’anno otto giovani della diocesi di Vittorio Veneto. Lo spirito di accoglienza verso di noi volontari è lo stesso, che ha dato ospitalità ai primi nove ragazzi nel 1960. Anche noi siamo stati accolti e amati con le nostre ricchezze e “disabilità”, con la nostra capacità di comunicare e di amare, con i nostri pensieri e problemi, legati al lavoro, alla scuola e alle nostre scelte di vita… con le nostre attese, speranze, paure, dubbi e sogni. Anche a noi è stata donata una casa (Sant’Agnese), delle “mamme” (suor Paola, suor Emiliana e Franca), un gruppetto di circa quindici fratelli o sorelle (il reparto), con cui vivere la nostra esperienza di famiglia, e altri seicento amici, che con intensità diverse ci hanno abbracciato, parlato, fatto sorridere, dedicato canzoni, disegni, sguardi…

Ecco l’Opsa per me è una FAMIGLIA… Una famiglia da cui ho bisogno di ritornare appena posso. Non solo perché lì mi sento bene e dove ormai mi aspettano dei fratelli meravigliosi, con i quali il rapporto sta diventando sempre più forte. Ma soprattutto perché è in questa casa, dove imparo a vivere da cristiana e vengo educata ad affrontare con fiducia e  impegno le varie sfide della vita.

L’intensità, con cui vivo la vita lì, è incredibile sia dal punto di vista umano (il contatto e la vicinanza con gli ospiti) sia - soprattutto - da quello della  fede (qui faccio un’esperienza forte dell’amore di Dio verso i suoi figli e in particolare verso di me). Al ritorno, ciò mi porta a voler vivere  con la massima intensità  e verità i rapporti con le persone, che mi stanno vicino (mio marito in primis), ma anche con le persone con cui quotidianamente e casualmente entro in contatto. È difficile al ritorno pensare di rivivere una vita tiepida, dopo una ricarica di gioia, serenità e Spirito Santo! 

Certo, al ritorno la nostalgia è tanta. Durante la giornata mi capita di pensare spesso alle mie sorelline del reparto “I Immacolata”: cosa stanno facendo; quanto era facile rapportarmi con loro; come tutto era più vero e diretto; quanto adesso nella realtà della famiglia, del lavoro e delle attività in parrocchia sia tutto più complesso … Ma è questa la realtà che Dio mi ha affidato ed è solo continuando a portare qui la gioia e il calore, che questa casa mi continua a  regalare, che potrò trasmettere agli altri un po’ della “magia” di questo posto. Solo così tutto quello che mi porto dentro di Sarmeola avrà fatto il suo “dovere”: avrò portato un pezzo di questa grande esperienza nella mia vita; avrò donato anch’io una piccola parte del grande amore, che mi è stato donato; sarò stata capace di  rendere i miei amici importanti agli occhi di chi incontro. Se è vero che essi hanno bisogno delle nostre gambe per essere portati a passeggio, delle nostre braccia per spingere la loro carrozzella o per mangiare; noi abbiamo ancora più bisogno di loro, della loro semplicità, gioia e serenità per imparare ad accogliere con dignità le nostre piccole croci quotidiane: per imparare a fare tutto quello che possiamo con il massimo impegno…  e per ringraziare ogni giorno Dio per quello che ci dona.

Una frase del cortometraggio, che ci è stato proposto durante la settimana di servizio, Butterfly Circus può, secondo me, riassumere l’OPSA: “Ma se tu soltanto potessi vedere la bellezza che può nascere dalle ceneri”! Ecco l’Opsa ha la capacità di far emergere la bellezza di noi tutti… partendo dalle nostre imperfezioni.

Lara - Vidor (TV)

Altre testimonianze

  • Gruppo Kaleidos Purtroppo siamo giunti al nostro ultimo campo estivo di gruppo!Quest'anno la scelta è ricaduta su un campo di servizio presso l’Opera della... Leggi tutto
  • Nicola “Ehi, ciao Nicola, com’è andata a Sarmeola?”. Siamo tornati ormai da due settimane, quando un caro amico mi pone una domanda, per lui banale, che mi... Leggi tutto
  • Pierpaolo Anche quest'anno per noi volontari opsa, è cominciato il percorso formativo, possibilità offertaci per aver una maggior conoscenza della struttura... Leggi tutto